Un caffè, grazie

Anche il più devoto all’adagio urbano, il fanatico del vivere con lentezza, l’irriducibile ottimista che crede di poter conciliare vita metropolitana e relax talvolta soccombe al ritmo frenetico di giornate che avrebbero bisogno di un paio d’ore in più (come minimo), ubriacato dai social, sfiancato dall’ansia di prestazione. E finisce per rinunciare alle buone intenzioni: …

La certosa sconosciuta

La sorpresa, come spesso capita a Milano, si nasconde all'interno: le pareti interamente affrescate dalle mani di Daniele Crespi e Simone Peterzano, maestro di Caravaggio, fanno della Certosa di Garegnano (o Certosa di Milano) uno dei luoghi più magici della città, degna concorrente della ben più celebre e affollata basilica di San Maurizio. E chissà …

Nella casa dove comandano i libri

L’amore per i libri può diventare una mania e, talvolta, sfociare nell'ossessione del collezionismo (accumulo seriale di ogni genere di cosa fatta di carta, dagli Einaudi Narratori stranieri tradotti all'intera bibliografia su Pinocchio). Ma quando il collezionismo si mette al servizio del pubblico può diventare una grande opportunità. Ne sa qualcosa Andrea Kerbaker, scrittore, critico …

La mia Milano

Mi piace vivere in una grande città, attraversarla in bicicletta per cogliere le differenze fra i quartieri. Mi piace camminare su marciapiedi affollati incontrando facce di tutte le nazionalità, mi piace giocare alla classifica delle migliori pizzerie napoletane o dei ristoranti giapponesi, mi piace il caos di piazza Duomo con i turisti che si fanno …