Le avventure di uno chef 3 stelle e 1/2, forse il più grande

Finalmente possiamo riderci sopra. Dopo lo straordinario sommelier - vi ricordate "è rosso", "è finito"? -, a demolire l'esasperazione della cucina gourmet arriva Alain Tonné, unico chef tre stelle e mezzo del mondo, "forse il più grande", sicuramente il più spregiudicato e ambizioso, un uomo che non si scoraggia davanti a niente. Al contrario affronta prove …

Aperitivo scicchettone

Rallentare nel mese di dicembre è francamente impossibile, tocca ammetterlo perfino a me che professo adagi urbani in bicicletta, passeggiate con il naso all’insù, safari a caccia di bellezze nascoste (e manifeste). Il Natale scombina tutto, si sa, il traffico è sfinente, le cose da incastrare negli angoli di vite già sovraccariche troppe. E poi …

Un caffè, grazie

Anche il più devoto all’adagio urbano, il fanatico del vivere con lentezza, l’irriducibile ottimista che crede di poter conciliare la vita metropolitana e con un pizzico di relax talvolta soccombe al ritmo frenetico di giornate che avrebbero bisogno di un paio d’ore in più (come minimo), ubriacato dai social, sfiancato dall’ansia di prestazione. E finisce …